Centro di Patologia Orbitaria Policlinico II Napoli

OFTALMOPATIA DI GRAVES-BASEDOW

Patologia dell'orbita disendocrina

La malattia di Basedow, anche detta orbitopatia distiroidea, oftalmopatia basedowiana, esoftalmo tiroideo ed oftalmopatia di Graves, è la causa più comune di ipertiroidismo ed è caratterizzata da una triade sintomatologica: ipertiroidismo, oftalmopatia e dermopatia. Questi tre sintomi non sono sempre presenti, il corteo sintomatologico può essere molto più ampio comprendendo, per quel che concerne la parte oculistica: retrazione palpebrale, diplopia (visione doppia), offuscamento visivo, esposizione corneale, lacrimazione, dolore orbitario, arrossamento delle palpebre, gonfiore mattutino. È una patologia autoimmunitaria caratterizzata dalla presenza nel siero di anticorpi i antirecettore per il TSH, anti perossidasi tiroidei ed anti tireoglobulina. L'oftalmopatia di Graves è provocata da una reazione autoimmunitaria dove gli autoanticorpi, oltre colpire la tiroide, coinvolgono anche gli adipociti ed i muscoli oculari, il cui aumento di volume causa il caratteristico esoftalmo, una restrizione della motilità oculare, diplopia (visione doppia) fino a quadri clinici molto gravi di cheratopatia da esposizione ed otticopatia compressiva (riduzione del visus). Il trattamento dell’oftalmopatia di Graves prevede un approccio multidisciplinare che coinvolge l’endocrinologo, l’oculista esperto in oftalmoplastica, il radiologo, il radioterapista, l’immunologo e in alcuni casi lo psicoterapeuta. La competenza degli specialisti in oftalmoplastica e delle malattie dell’orbita è basata sul fatto che l’oftalomopatia di Graves è la causa più frequente di esoftalmo. Le possibilità terapeutiche sono mediche e chirurgiche per ognuna delle quali esistono precise indicazioni. Lo specialista in oftalmoplastica potrà indicare una terapia immunosoppressiva (ciclo di boli di cortisone, radioterapia, methotrexate) per ridurre l’attività della malattia di Basedow, oppure una terapia chirurgica per risolvere gli esiti dell’orbitopatia (correzione dell’esoftalmo, dello strabismo e della retrazione palpebrale).


Clinica Oculistica 2° Policlinico, Via Sergio Pansini, 5, 80131, Napoli

Per appuntamento telefonare dal lunedi al giovedì ore 9-13:
081 7462389 (Segreteria)/ 081 7462386 (Reparto)/ 081 7462199 (Ambulatorio)

Chi siamo Patologie dell'orbita: patologie d'interesse Lo Staff tecnico Iniziative, Eventi e corsi di perfezionamento in chirurgia orbitaria, patologia autoimmune dell'orbita, vie lacrimali, ortottica Pubblicazioni scientifiche Dove siamo e come raggiungerci Contatti Pagina iniziale Contattaci Aggiungi a preferiti